Banca d’Italia: Le misure di politica economica dell’eurosistema in risposta al Covid 19

Pubblichiamo la nota a cura della Banca d’Italia  “Le misure di politica monetaria dell’eurosistema in risposta all’emergenza causata dalla pandemia di covid-19 e il contributo della Banca d’Italia“.

Questa breve nota intende fornire un quadro d’insieme delle misure di politica monetaria introdotte dall’Eurosistema negli ultimi mesi in risposta all’emergenza Covid-19.

L’epidemia di coronavirus e le misure di lockdown messe in atto dai governi per arginarla hanno generato rilevanti contraccolpi sulle prospettive economiche a livello globale. Il crollo dei flussi turistici, la riduzione del commercio internazionale, l’interruzione di un ampio ventaglio di attività produttive e commerciali e il calo della domanda di beni e servizi hanno rappresentato i principali canali di trasmissione degli effetti della pandemia al sistema economico. La recessione che ne è derivata e l’elevata incertezza sulle ripercussioni economiche della pandemia si sono riflesse in un brusco innalzamento della volatilità e dell’avversione al rischio sui mercati finanziari. In tutti i principali paesi le autorità monetarie hanno adottato misure espansive straordinarie per garantire liquidità sui mercati, sostenere il credito a famiglie e imprese e stimolare la domanda di beni, servizi e investimenti.

La Banca d’Italia ha concorso attivamente alla definizione delle misure di politica monetaria introdotte dal Consiglio direttivo della BCE in risposta alla crisi pandemica; inoltre, in ragione del principio di decentramento operativo, la Banca d’Italia ne dà diretta attuazione.

 

 

Fonte: Banca d’Italia