INAIL: Circolare del 20 maggio sulla tutela infortunistica nei casi accertati di infezione da Covid 19 in occasione di lavoro.

INAIL: Circolare del 20 maggio 2020 sulla tutela infortunistica nei casi accertati di infezione da Covid 19 in occasione di lavoro.

Pubblichiamo la Circolare INAIL del 20 maggio ad oggetto: Tutela infortunistica nei casi accertati di infezione da coronavirus (SARS- CoV-2) in occasione di lavoro. Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” – Articolo 42 comma 2, convertito dalla legge 24 aprile 2020, n. 27. Chiarimenti”, con la quale l’Istituto, oltre a chiarire le motivazioni, anche storiche, che hanno determinato il legislatore ad inserire il contagio da Covid -19 in occasione di lavoro fra gli infortuni sul lavoro, sottolinea la mancanza di relazione tra il riconoscimento dell’origine professionale del contagio, basata su di una presunzione semplice, e la responsabilità del datore di lavoro.

Sul tema pubblichiamo un articolo di Punto Sicuro a firma dell’avv. Maria Giovannone “Infortunio da Covid-19 e responsabilità penale del datore di lavoro