Servizio del bilancio del Senato della Repubblica: il bilancio dello Stato 2020 -2022

Servizio del bilancio del Senato della Repubblica: il bilancio dello Stato 2020 -2022

 

Il Bilancio dello Stato italiano 2020 – 2022. Qual è la principale voce di spesa pubblica prevista nei prossimi tre anni? E l’ultima? Come ogni anno, il Servizio del bilancio del Senato passa al setaccio i conti dello Stato e ne analizza le spese per missioni (sono 34) e per programmi (175). Un ruolo centrale è affidato al MEF, che in condivisione con altri dicasteri gestisce ben 20 missioni e un volume di spesa pari al 67 per cento del totale 2020.
Ma per cosa spende l’Italia? I primi posti spettano a finanziamento delle amministrazioni locali e della spesa sanitaria regionale (da 123,8 miliardi nel 2020 salgono a 127 nel 2022), politiche previdenziali (da 102 a 108 miliardi), politiche di bilancio e di tutela della finanza pubblica (tra i 95,5 e 94,3 miliardi), mentre la missione debito pubblico è prevista salire, nel triennio, da 305,5 miliardi a 355,5. Agli ultimi posti ci sono invece sviluppo e riequilibrio territoriale (dai 6,9 miliardi di oggi ai 7,9 del 2022), energia e diversificazione delle fonti energetiche (meno di 400 milioni ogni anno), regolazione dei mercati (da 45 milioni a 40), turismo (finanziamento stabile: 43 milioni).
Il tutto, ovviamente, in un quadro in continuo aggiornamento causa interventi post #Covid19.

 

Fonte: Senato della Repubblica