Concluso il 1° corso di aggiornamento per istruttori certificati ed aviation security manager

Il 1° corso di aggiornamento per istruttori certificati ENAC ed Aviation Security Manager, organizzato dall’azienda Security & Training, (v. comunicazione del 10 Maggio 2019) si è concluso con grande successo il 15 Maggio u.s.

Un percorso didattico di alto profilo, che ha riscosso apprezzamento e condivisione da parte dei numerosi frequentatori, ha visto alternarsi docenti di grande esperienza e professionalità su temi ed approfondimenti di attualità fornendo un quadro dell’attuale situazione con riferimento sia alla minaccia terroristica all’aviazione civile, sia agli sviluppi che l’industria e le istituzioni stanno compiendo per combattere tale minaccia mediante la ricerca di sempre più sofisticate tecnologie, procedure e innovazioni normative nel contesto della sicurezza aeroportuale.

L’evento si è confermato essere un importante momento di condivisione che è stato apprezzato da importanti figure della sicurezza privata che hanno inteso partecipare con brevi relazioni su argomenti di attualità nel settore della sicurezza aerea.

Tra questi segnaliamo:

  • Delegato alla sicurezza – Vice Capo di Gabinetto del Comune di Roma, dott. Marco Cardilli
  • Ing. Claudio Becchetti – Security & Information System Division di Leonardo spa, che ha presentato il nuovo progetto “Sistemi di controllo automatizzati tramite droni: verso la sperimentazione del volo autonomo”.
  • Dott. Damiano Toselli in rappresentanza di AIPROS – Associazione Italiana dei professionisti della sicurezza, che ha esposto alcune riflessioni sul coordinamento del sistema della security privata e dei suoi security manager.
  • Dott.ssa Maria Cristina Urbano, Presidente di ASSIV – Associazione italiana degli istituti di vigilanza che ha esposto la posizione dell’associazione in riferimento alle recenti disposizioni normative e regolamentari attinenti la formazione delle guardie giurate ed i fenomeni di abusivismo nell’esercizio delle attività di vigilanza.
  • Dott. Marco Cimaglia, Direzione security ENAC, in rappresentanza della dott.ssa Raffaella Marciani assente per servizio all’estero, la quale ha inteso estendere il suo saluto a tutti i frequentatori, ospiti ed organizzatori.
  • Giuseppe Accardi in rappresentanza del CESINTES – Centro Studi Intelligence e Sicurezza presso l’università di Tor Vergata a Roma.
  • CERSA – Organismo di certificazione per i professionisti della sicurezza che ha riconosciuto il corso attribuendo ben 24 crediti formativi utili ai fini del mantenimento della certificazione UNI 10459 dei Professionisti della sicurezza.

Le lezioni sono state integrate con 3 Conferenze di elevato spessore tecnico e professionale, i cui relatori sono stati:

  • Andrea Margelletti, Presidente del Centro studi Internazionali che ha parlato della “Minaccia jihadista nell’attuale quadro internazionale del terrorismo”.
  • Ing. Luigi Liolli del Comando prov. Vigili del fuoco di Roma, che ha parlato della “Minaccia CBRN e delle procedure di gestione”.
  • Dott. Ezio Gaetano– 1° Dirigente della Polizia di Stato, Direttore delle Divisioni Relazioni Internazionali e Contrasto della Radicalizzazione e dell’Estremismo Violento, che ci ha intrattenuti con una interessantissima relazione sul tema della “radicalizzazione come fenomeno della socializzazione all’estremismo”; intervento che ha rafforzato in tutta la platea il sentimento di condivisione delle problematiche specifiche, offrendo spunti di riflessione e di orientamento per le attività formative verso una dinamica partecipata di “contenimento” del fenomeno.

Altissima la partecipazione proattiva dei presenti.

Di prossima programmazione il secondo corso che si terrà il 12, 13, 14 Giugno 2019.

 

Scarica la scheda di partecipazione.