Schengen, ISFP, Fondo polizia sicurezza interna

 

Tempistica

Le domande possono essere presentate dal 28/10/18 al 2/5/19
 

Territorio di riferimento

UE, territori ammissibili
 

Beneficiari

Industrie profit
 

Azioni finanziabili

a) Attività di networking, buone pratiche e disseminazione , seminari e workshops;
b) Monitoraggio e attività di valutazione, inclusi trattati sui rischi nell’UE, in particolare quelli sostenuti da Parlamento e Consiglio
c) Sviluppo di nuovi metodi tecnologici da poter trasferire anche allo stato mebro
d) Sviluppo di strumenti quali: e-learning materials;
e) Acquisizione di strumentazione e/o ammodernamento delle infrastrutture e degli strumenti esistenti
f) Gestione del progetto e valutazione attività.
 

Finalità ammissibili

• Rafforzamento della cooperazione di polizia transfrontaliera affrontando le minacce alla sicurezza interna dell'UE;
• Controlli di polizia proporzionati e sulla cooperazione di polizia nello spazio Schengen;
• Scambio delle migliori pratiche, definizione di procedure comuni, agli appalti congiunti e alla diffusione delle attrezzature necessarie, compresi il finanziamento di riunioni operative, progetti innovativi e tiri di prova, investimenti in nuove tecnologie
• Aumentare dell'uso di strumenti di cooperazione transfrontaliera di polizia quali pattugliamenti congiunti, operazioni congiunte, indagini a caldo, sorveglianza congiunta, valutazione congiunta delle minacce, corsi di formazione, compreso l'utilizzo di tecnologie esistenti o nuove come le soluzioni di telecomunicazione mobile fornite agli utenti finali
 

Budget

1.800.000 €
 

Durata

La durata delle attività proposte non deve superare i 24 mesi